logo

  • Ultimo aggiornamento: Venerdì 14 Dicembre 2018, 12:52.

Notizie Ufficio Ambiente

Innovazione ed efficienza per la pubblica illuminazione

efficientamento

Con la delibera di Giunta Comunale n. 13 del 23-01-2018, determina a contrattare e successivo ordine d'acquisto sul portale “acquistinretepa”, l’amministrazione di Alba Adriatica ha aderito alla convenzione CONSIP – Servizio Luce 3 per la gestione degli impianti di pubblica illuminazione per la durata di nove anni affidato alla Conversion & Lighting S.r.l. quale aggiudicatario del Lotto 5 (Lazio e Abruzzo).

La scelta di aderire alla convenzione predisposta da Consip, società per azioni del Ministero dell'Economia e delle Finanze che opera secondo i suoi indirizzi strategici al servizio esclusivo della Pubblica Amministrazione, consentirà al comune di Alba Adriatica di sostituire l’intero parco illuminotecnico esistente con sistemi ad alta efficienza, adeguare a norma di legge i quadri di distribuzione, migliorare i livelli e la qualità della luce per il miglioramento della sicurezza stradale e la fruizione delle aree urbane, oltre sostituire ed efficientare l’intera rete semaforica e di segnalazione.

La Conversion & Lighting si occuperà di realizzare interventi che promuovano l’innovazione tecnologica al fine di ridurre i consumi energetici mediante la riqualificazione energetica degli impianti, una gestione efficiente e una corretta manutenzione. Il modello contrattuale utilizzato è un Energy Performance Contract (EPC). L’ EPC è il contratto con il quale la ESCo si obbliga al compimento di una serie di servizi/interventi integrati volti alla riqualificazione energetica. Nel modello EPC adottato il Fornitore, a fronte di un canone costante realizzerà gli interventi di riqualificazione, completamente remunerati dal risparmio energetico indotto (minori costi sostenuti per i consumi energetici): in questo modo il comune di Alba Adriatica, senza aggravi di costo nei prossimi nove anni, vedrà sostituire l’intero parco illuminotecnico, migliorare la sicurezza degli impianti e la qualità della luce dei nostri spazi urbani. La ESCo effettuerà interventi per circa 1.300.000 Euro con un risparmio di energia atteso dopo il primo anno di circa il 62%. In linea con tutte le indicazioni dell’Autorità Nazionale Anti Corruzione (ANAC), l’amministrazione ha inteso aderire alla convenzione CONSIP in quanto le proposte di project financing pervenute negli ultimi due anni obbligavano l’ente a convenzioni superiori a 20 anni senza che vi fosse una reale convenienza da parte dell’ente. Una scelta ed una valutazione che ha richiesto attenzione e approfondimenti di tipo tecnico ed economico oltre che una ferma volontà nell’individuare la soluzione che mettesse al centro le necessità del nostro ambito urbano: il tema della luce non è solo una questione di bollette e fatture ma si riflette anche sulla qualità della vita (accessibilità alle infrastrutture, uso delle piste ciclabili durante le ore notturne ad esempio) e sulla fruizione dei cittadini degli spazi e delle aree pubbliche dove vivere e costruire un percorso di comunità.

Il progetto nasce e si inserisce nell’ambito della più ampia strategia dell’amministrazione delle azioni volte a rendere la nostra città più sostenibile e ridurre gli sprechi dovuti all’uso dell’energia. Una road map in linea con quella della comunità europea per il conseguimento degli obiettivi di riduzione delle emissioni dovuti ai gas clima alteranti entro il 2030 che ha visto nella convenzione di Parigi (COP21) uno dei momenti più significativi. Anche il governo nazionale, con la recente legge di bilancio, ha approvato l’obbligo entro il 31 dicembre 2023 di ridurre per tutte le pubbliche amministrazioni, i consumi elettrici della pubblica illuminazione di almeno il 50%. Alba Adriatica si prepara con largo anticipo a tale obbligo, senza incidere sui costi di gestione e sul bilancio dell’amministrazione e consentendo alle future amminsitrazioni, tra nove anni, di ritornare nel pieno possesso di un impianto moderno, efficiente e con i consumi ridotti di oltre il 60%.

Esprimi il tuo giudizio sul servizio


Negativo

Sufficiente

Positivo

 

cnipaxhtml10css wcag2AAProgetto conformità siti web PA di actainfoActainfo

statistiche web